WhatsApp abilita la verifica in due passaggi per tutti: cos’è e come attivarla

WhatsApp abilita la verifica in due passaggi per tutti: cos’è e come attivarla

WhatsApp ha rilasciato un aggiornamento automatico che permette a tutti i suoi utenti di abilitare la verifica in due passaggi. Si tratta di uno strumento che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza e rende più complesso riuscire a intrufolarsi nel vostro account. Nel caso di WhatsApp, la two-step verification richiederà l’inserimento di un codice numerico di sei cifre (di vostra scelta) ogni volta che sarà necessario verificare il vostro numero di cellulare; per esempio, nel caso in cui voleste installare la app su un nuovo telefono.

Per abilitare questa procedura di sicurezza, per prima cosa dovete aprire WhatsApp e recarvi nelle impostazioni (trovate il tasto in basso a destra).

Da qui, entrate in “account”

IMG_7555

Giunti su questa schermata, oltre alle solite funzioni, dovreste trovare la nuova voce “verifica in due passaggi”. Se non doveste trovarla, provate ad aggiornare l’applicazione. A questo punto, si può iniziare la semplicissima procedura.

IMG_7556

Per iniziare, cliccate su “abilita”.

IMG_7557

A questo punto, viene richiesto di scegliere e inserire il codice di sei cifre. Importante: scegliete un codice difficile da indovinare. Evitate, com’è sempre buona norma, sia password del tipo 123456 sia quelle formate solo da zeri. Dal momento che le persone interessate a entrare nel vostro account di WhatsApp conoscono sicuramente il numero di telefono registrato, evitate anche di utilizzarne le prime o le ultime sei cifre.

IMG_7558

Ripetete il codice di accesso. Se doveste aver sbagliato a digitare la prima volta (e quindi vi desse segnale d’errore), non c’è problema: è sufficiente cliccare su “indietro” (in alto a sinistra), tornare alla schermata precedente e reinserire il codice d’accesso.

 

IMG_7559

In questa schermata viene richiesto di inserire la vostra email, alla quale verranno inviate le istruzioni per resettare il codice nel caso in cui lo dimentichiate. La procedura è opzionale e potete scegliere di saltarla cliccando su “salta”; è però fortemente raccomandato inserire la email per evitare, in futuro, complicazioni ben maggiori.

 

IMG_7560

A questo punto WhatsApp abiliterà la verifica in due passaggi. Il codice vi verrà richiesto a ogni nuova verifica del numero di telefono; ma, per aiutarvi a ricordarlo, l’applicazione potrebbe chiedervi periodicamente di inserirlo.

IMG_7562

IMG_7563

Importante: Se dovessi riceve un’email da te non richiesta per la disattivazione della verifica in due passaggi, non cliccare sul link. Qualcuno potrebbe aver tentato di verificare il tuo numero di telefono su WhatsApp.

Se hai abilitato la verifica in due passaggi, il tuo numero non potrà essere verificato nuovamente su WhatsApp entro 7 giorni dall’ultimo utilizzo di WhatsApp senza il codice di accesso. Quindi, se dovessi dimenticare il codice di accesso, e non hai fornito un’email per la disattivazione della verifica in due passaggi, nemmeno tu potrai verificare nuovamente il numero su WhatsApp entro 7 giorni dell’ultimo utilizzo di WhatsApp. Dopo questi 7 giorni, potrai verificare nuovamente il numero su WhatsApp, senza il codice di accesso, ma perderai tutti i messaggi in attesa, i quali verranno eliminati. Se il numero verrà nuovamente verificato su WhatsApp dopo 30 giorni dall’ultimo utilizzo di WhatsApp, e senza il codice di accesso, il tuo account verrà eliminato e ne verrà creato uno nuovo al momento della verifica.

Nota: Per aiutarti a ricordare il codice, WhatsApp ti chiederà di inserirlo periodicamente. Non è possibile disattivare questo promemoria senza disattivare la funzione della verifica in due passaggi